MENU

Vincenzo Agnetti

770
0

Vincenzo Agnetti nasce a Milano nel 1922. Si diploma al Liceo Artistico in Brera e poi s’iscrive alla Scuola del Piccolo Teatro. Esordisce con una produzione artistica di declinazione informale, dedicandosi contestualmente a scritti poetici narranti l’arte. Negli anni Cinquanta e Sessanta frequenta assiduamente Manzoni e Castellani, con i quali ricerca un’arte concettuale. Dal 1962 al ’67 vive in argentina, ma una volta rientrato a Milano si occupa immediatamente di ricominciare l’attività espositiva con una Mostra a Ferrara. Negli anni successivi espone in molte città in Italia e all’Estero. Partecipa alle Biennali di Venezia del ’74,’76,’78 e alle Quadriennali di Roma e alla Biennale di San Paolo del ’73. Muore a Milano nel 1981.